Agenzia Immobiliare Lamburghini

Che cos’è l’home staging?

E perché è fondamentale per la valorizzazione di un immobile

L’home staging, una tecnica americana di marketing immobiliare e consiste nel valorizzare un immobile in vendita o in affitto attraverso interventi mirati. Si basa principalmente sulle tecniche del “marketing delle emozioni” che ha come obiettivo il coinvolgimento, appunto emozionale, del cliente. Viene dall’inglese home – casa e stage – palco, ossia rendere la casa un palcoscenico.

L’obiettivo, infatti, di questa strategia è quella di far innamorare il potenziale cliente della casa che stiamo cercando di vendere. Questo ci consente quindi, di venderla più velocemente, valorizzandone tutti gli elementi.

È una tecnica che sta diventando un vero e proprio trend in Italia e il mestiere dell’home stager rappresenta una piccola rivoluzione del mercato immobiliare italiano. Ricordiamoci di non confonderlo con l’interior designer: gli home stager sono dei consulenti della valorizzazione degli immobili.

Abbiamo visto lo scopo, ma in cosa consiste effettivamente l’home staging?

La depersonalizzazione di un immobile, insieme al proprietario, è uno degli aspetti fondamentali di questo lavoro. Si chiama decluttering e consiste nell’alleggerire e ordinare l’ambiente. In questo modo, lo spazio potrà essere riempito più facilmente, dandogli l’immagine di una vera casa “da rivista”.
Perché questo? Serve a far sviluppare la capacità immaginativa del potenziale cliente e stimolarlo sulla possibile trasformazione degli ambienti. Gli home stager ci insegnano che lo spazio neutro lascia libero spazio alle idee e stimola la fantasia dell’utilizzo degli spazi a disposizione.

La creazione di una scenografia, attraverso l’utilizzo di arredi, luci, tappeti o piante valorizza le varie stanze rendendole più accoglienti. Poche persone riescono ad immaginare il potenziale di un immobile semplicemente del suo layout, soprattutto se questo viene arredato con il gusto personale del proprietario. Chi fa uso della tecnica di home staging fa dunque questo: rende lo spazio neutro e lo allestisce per stimolare l’immaginazione de potenziale cliente.

Non si tratta solo di risolvere un problema immediato, è più questione di presentare uno stile di vita ai potenziali acquirenti”, ha dichiarato al New York Times Jane Saidenberg, design director di Studio D , una società di home staging con uffici a New York e San Francisco. “La gente vuole che sembri una casa da rivista o qualcosa che hanno visto in TV”.

In un mondo in cui la selezione di immobili viene fatta principalmente online è fondamentale che l’immobile si distingua in maniera positiva su tutte le piattaforme.

L’estetica di presentazione risulta quindi imprescindibile dalla vendita dell’immobile. L’home stager quindi si avvale anche di fotografi professionisti che sanno come valorizzare una scenografia. Le fotografie sono le prime a farci avvicinare a un immobile e a scaturire in noi delle emozioni.

Perché negli Stati Uniti l’home staging è diventato indispensabile nel mondo dell’immobiliare?

Mentre in Italia solamente negli ultimi tempi questo lavoro sta dimostrando la sua importanza per il mercato immobiliare, negli Stati Uniti da molti anni è diventato fondamentale.
Questo tipo di servizio offerto dalle agenzie immobiliari ha ottenuto un successo non indifferente per la sua capacità di riduzioni dei tempi di vendita degli immobili.
Offrendo soluzioni estetiche di arredamento o idee di trasformazione del layout, i potenziali clienti erano molto più stimolati alla visita degli immobili. Di conseguenza, le agenzie immobiliari hanno cominciato a ridurre i tempi di vendita notevolmente. Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato come l’home staging abbia influito anche sulla percentuale degli immobili venduti, aumentando l’appetibilità delle singole case, aumentava anche l’immagine dell’azienda.

E in Italia, invece?

Recenti indagini sul mercato italiano, hanno dimostrato la riduzione del tempo da 8 mesi a 48 giorni della vendita di un immobile ( fonte ) adottando questo tipo di strategia.

E non solo: si è visto anche come avvalersi di professionisti dell’home staging abbia influito anche sul prezzo del singolo immobile, donandogli un plus valore dal 6% al 10% rispetto alle case che non investono sulla loro presentazione e non si distinguono sulle piattaforme.

La nostra professionalità è data anche da continui aggiornamenti nel settore. Non si tratta solamente del mercato, ma anche del seguire i trend del momento restando sempre al passo con i tempi. Date un’occhiata ai nostri servizi!

Menu
Ricerca
Chiamaci
Scrivici